Monte Brento, via Vertigine

13-04-2009
il mondo sottosopra

"Pazzesco" è l'aggettivo giusto per questo itinerario...l'idea di salirlo ci è venuta in un piovoso weekend di maggio del 2008, quando con Flavio abbiamo constatato che gli strapiombi del monte Brento erano probabilmente tra i pochi angoli rimasti asciutti! E' iniziato così una sorta di viaggio in un universo parallelo, dove la dimensione orrizzontale esiste solo nel senso opposto alla gravità; con lo stomaco chiuso di fronte ad un vuoto che ti toglie il fiato, per due giorni siamo stati come sommozzatori durante una lunga risalita di compensazione, totalmente abbandonati ad un senso di "Vertigine".


ImmagineImmagine
alla sera, sulla parte bassa..
Immagine
Partenza all'alba sugli strapiombi..
ImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine
Flavio Beber
Contattami: cell. 339 4852008 - e-mail info@alessandrobeber.com